Techauto Car Service,
50 anni sempre in anticipo

Il primo centro revisioni in Lombardia, il primo Premium Point ALD Automotive per la Valtellina, la prima officina a offrire il servizio di noleggio, la prima in provincia di Sondrio a ottenere la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001... Gioca d'anticipo 'Techauto', car service di Sondrio che il 16 settembre festeggerà i suoi primi 50 anni. Li abbiamo ripercorsi con Marco Angeloni, amministratore unico dell'azienda di famiglia.

In principio è papà Martino...
...che nel 1967, a 19 anni, si è messo in proprio come elettrauto in Sondrio. Già a 14 aveva iniziato a lavorare, dopo l’avviamento professionale, nell’officina che poi ha rilevato.
Io ho 45 anni e sono in azienda da dopo le superiori. A quell’età era naturale provare a seguire le orme paterne. Quando sono entrato io, nel ’91, ci siamo trasferiti nel capannone dove siamo oggi, 1.500 metri quadrati coperti in via Francia 4D.
Siamo stati il primo centro revisioni in Lombardia, il secondo in Italia dopo Roma.

Lavora con suo padre ancora oggi?
Abbiamo lavorato insieme fino a cinque anni fa, quando papà ha deciso di andare in pensione per dedicarsi alle sue altre passioni: la falegnameria e la musica. Ha costruito un laboratorio con tutte le attrezzature, e poi si è diplomato maestro di musica studiando e dando gli esami da privatista. Suona quattro strumenti: pianoforte, saxofono, fisarmonica e flauto.
In azienda c'è mio fratello Matteo, che ha dieci anni meno di me e gestisce la sede di Villa di Tirano. La Partita Iva è la stessa, io sono l'amministratore unico e Matteo è mio socio.

Dipendenti?
16, di cui 12 a Sondrio.

Due sedi per due rami d'azienda?
Quando è arrivata la crisi, nel 2008, abbiamo modificato completamente l'attività, tagliato i rami secchi come la vendita diretta di impianti audio hi-fi e dedicato quello spazio ad altri lavori. Ci siamo buttati sulla tecnologia.
Abbiamo anche tutti i tempari automatizzati, siamo in grado di risalire al dipendente che ha fatto il lavoro. Foto, listino, sconto e manodopera, tutto documentato e inviato al cliente di default, voglio che veda tutta la fase lavorativa, sia per la meccanica che per la carrozzeria.

Ne avete fatta di strada dall'elettrauto delle origini...
Papà è nato come elettrauto, noi siamo un’officina servizi con meccanica, carrozzeria, gomme, centro revisioni e, solo a Villa di Tirano, vendita di auto.
Sondrio è tutta assistenza. Facciamo anche sostituzione cristalli e vetri a domicilio da prima dell’avvento dei network, oggi con quei network lavoriamo. Siamo esclusivisti per gli allestimenti per veicoli per disabili e per la riparazione delle ambulanze, vano sanitario compreso (abbiamo la certificazione per lavorare sugli apparati elettromedicali). E siamo certificati per la diagnosi e la ricalibratura dei sistemi avanzati di assistenza alla guida (A.D.A.S.).

Media di ingressi?
Revisioni escluse - ottomila all’anno tra Sondrio e Tirano - viaggiamo sui dieci al giorno, un 70 per cento di officina e il restante 30 di carrozzeria.
Siamo officina autorizzata Fiat. Fiat incide parecchio, è pur sempre il marchio italiano, ma ripariamo tanto le tedesche Audi, Volkswagen, Mercedes… Accettiamo tutto: dalla Panda del 1990 alle supercar Jaguar, Porsche, Ferrari, Lamborghini…
La maggior parte dei clienti arriva da Sondrio, Tirano, Morbegno, Bormio e ora, avendo aperto a Villa di Tirano, anche dalla provincia di Brescia dalla parte della Valcamonica, dalla provincia di Lecco e da quella di Como.

Convenzioni con le società di noleggio?
Siamo Premium Point ALD Automotive per la Valtellina, una novità introdotta da ALD in primavera, e Leasys Point per la provincia di Sondrio. E lavoro anche con Arval, Maggiore, Locauto, Athlon, Alphabet, Hertz, Avis, Car Server… Fa prima a scrivere 'tutte'.
Se hai una struttura grossa non puoi fare a meno di lavorare con le compagnie di noleggio. Alcuni clienti hanno una macchina di proprietà e una macchina a noleggio: cosa fai, ripari una e l’altra no? Siamo stati la prima officina, vent’anni fa, a fare noleggio con servizio di presa e consegna a domicilio.

Precursori in ogni campo...
Il nonno ha insegnato al papà che "più si stringe la strada e più si stringe la testa". Papà ci ha sempre portato agli incontri con le Case, a Milano per esempio, dove della Valtellina c’eravamo solo noi. Abbiamo fatto corsi e stage all’estero, il lavoro lo abbiamo sempre sviluppato. Da un anno, per esempio, facciamo anche manutenzione e riparazione dei cambi automatici.

Rispetto al ricambio qual è la scelta Techauto?
Se posso lavoro con l’originale. Mai cinesi, coreani o sottomarche. O prima scelta o prime marche. Tolto Bosch - siamo Bosch Car Service - il 50 per cento è Doc.
Non sono un’officina economica e non voglio neanche esserlo. Preferisco che un cliente dica: "ho pagato un pelo di più ma ho risolto il problema" che farlo spendere meno ma senza risolvere definitivamente il problema.

Con Doc come va?
Sono con Doc da quando il servizio è arrivato a Sondrio, dove servizio era accedere alle concessionarie fuori dalla Valtellina per avere i ricambi. A volte per procurarti un ricambio di una macchina particolare diventavi matto. E non sono più tempi dove puoi aspettare tre giorni.
Con Gianfranco (Muffatti, promoter di riferimento, NdA) tutto ok, conosco bene anche Boiani, nessun problema. E abbiamo la consegna due volte al giorno, mattina e pomeriggio, sia a Sondrio che a Tirano.

Ordina per telefono?
Spesso. Prima nella tabella Doc c’erano anche le mail, ora non ci sono più, ci sono i numeri di telefono. Preferisco il contatto diretto con il magazziniere, sai subito se il pezzo c’è e così abbattiamo i tempi. Io devo poter organizzare il lavoro.
Il rapporto è ottimo con tutte le concessionarie. I magazzinieri li conosco di persona, quando chiamo so nome cognome e a volte anche il cellulare...

Secondo lei perché il cliente sceglie Techauto?
A mio parere perché trova un posto unico per l’assistenza. Risolviamo tutti i problemi o ci prodighiamo per risolverli. E poi restituiamo la macchina ‘lavata e stirata’.

Il 16 settembre sarà festa per i vostri 50 anni di attività. Ci dà qualche anticipazione?
Sarà un Open Day a partire dalle tre del pomeriggio, l'officina sarà aperta al pubblico senza distinzioni. Invitiamo tutti, chiunque abbia una macchina, che sia un nostro cliente oppure no, a venire a vedere com’è fatta un’officina moderna.
Avremo un raduno di auto storiche, anteguerra, e saranno esposte anche supersportive di lusso. Offriremo un aperitivo, ci saranno uno spettacolo di magia e i gonfiabili per i bambini...
E papà suonerà con il suo complesso. Gliel'ho detto che ha messo su anche una band?

  • Superammortamento auto da prorogare
    22 novembre 2017 - Il disegno di legge di Bilancio 2018 prevede la proroga dell’agevolazione relativa agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi, escludendo però le autovetture. A tal riguardo, il settore automotive, che rappresenta l’11 per cento del Pil italiano e che garantisce occupazione per oltre 1,2 milioni di addetti...

  • Uomini al volante pericolo costante
    20 novembre 2017 - Musica per le orecchie delle signore al volante, da sempre considerate "un pericolo costante" o "parlante" che dir si voglia. A smontare il luogo comune è una ricerca del norvegese Institute of Transport Economics, pubblicata su Frontiers in Psychology, che ha analizzato come i tratti della personalità influenzino la distrazione...

  • Mercato Europa, ottobre in ripresa
    17 novembre 2017 - Il mercato dell'auto europeo torna a crescere dopo il calo del 2 per cento registrato a settembre: le immatricolazioni nel mese di ottobre nei 28 Paesi Ue più Efta, secondo i dati dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei, sono state 1.207.982, il 5,9 per cento in più dello stesso mese del 2016. Nei dieci mesi 2017 sono state vendute...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK